VI PRESENTIAMO:
I LOHAS!

LOHAS È L'ACRONIMO DI LIFESTYLE OF HEALTH AND SUSTAINABILITY

Il termine LoHaS viene utilizzato per descrivere uno stile di vita sano e sostenibile e fa riferimento alle caratteristiche per cui una persona è propensa o meno all'acquisto di un determinato prodotto. Di seguito, spieghiamo perché valga la pena conoscere meglio i LoHaS, soprattutto nel settore verde. I LoHaS si riferiscono a un tipo di consumatore dalle molteplici sfaccettature.

Chi vi si attiene mostra una particolare attenzione all’autenticità, alla realizzazione di sé e alla necessità di acquistare prodotti che rappresentino uno stimolo per la propria creatività. Il movimento non è un nuovo fenomeno: questo tipo di consumatore è infatti oggetto di osservazioni e studi da oltre 10 anni. Le incertezze del nostro tempo alimentano il desiderio di realizzazione di sé e rendono sempre più popolare l'adesione ai LoHaS. Perché i LoHaS sono così interessanti, soprattutto per il settore verde? Questo tipo di consumatore non è restio ad acquistare ma valuta bene cosa comprare. Ha un potere d’acquisto superiore alla media e attribuisce grande importanza a un consumo consapevole e appagante. La sua filosofia è diametralmente opposta rispetto a quella del risparmio ad ogni costo.

I LoHaS incarnano il desiderio di un mondo più verde. Nella ricerca di equilibrio tra lavoro e vita privata, il “giardinaggio” costituisce un'attività in grado di soddisfare appieno il desiderio di impiegare utilmente il tempo libero. Questo tipo di consumatore ama i prodotti biologici ed ecologici e quindi frequenta spesso i reparti biologici dei supermercati e dei negozi specializzati. Tuttavia, i LoHaS non si accontentano del fatto che i prodotti siano biologici! Prestano attenzione anche ai valori etici, oltre che agli ingredienti. Acquistano da marchi trasparenti, autentici e veri. Amano i prodotti a chilometro zero, locali o regionali, vogliono sapere qual è la provenienza delle loro piante. Acquistare piante in luoghi diversi dai discount è un gesto che afferma un principio morale.

I LoHaS vogliono essere certi di acquistare da chi condivide i loro principi. In questo contesto, contano più i fatti delle parole! I LoHaS sono edonisti: tutto ruota attorno alla ricerca del piacere e della gioia. I LoHaS vogliono divertirsi: vogliono godersi le piccole gioie quotidiane, come quella di fare la spesa in un centro di giardinaggio, che deve quindi presentarsi in modo autentico, unico e insostituibile. L’idea di lusso dei LoHaS può e deve trovare spazio anche nell’architettura.

Guardano nostalgicamente alle generazioni dei loro nonni che vivevano a ritmi più lenti, sono consumatori che riflettono. Sulla terrazza del loro attico, hanno aiuole rialzate per l’orto e le erbe aromatiche in tonalità cromatiche che si accostano perfettamente ai mobili del salotto. Alla luce di ciò, l’esperienza e il know-how del personale qualificato dei vivai e dei centri di giardinaggio costituiscono una straordinaria risorsa (e fonte di sapere), in grado di rispondere al desiderio di consumare in modo consapevole e attento.

I LoHaS desiderano che la loro casa rispecchi perfettamente il loro approccio alla vita, oltre che il loro gusto estetico. Investono molto per mantenere un certo stile di vita. Dobbiamo dare ai LoHaS l’opportunità di consumare rispettando il loro concetto di valore. Aree di vendita realizzate in materiali naturali, una buona illuminazione e un’esposizione ordinata e creativa influenzano la decisione di acquisto. È importante che il gruppo target sia in grado di riconoscere le cose a cui attribuisce più valore. I prodotti del futuro sono sostenibili. Quasi tutti i consumatori lo desiderano. Concretamente parlando, i mercati stanno cambiando e questo naturalmente non riguarda soltanto i centri di giardinaggio. Quasi tutti i materiali utilizzati nella costruzione di un centro di giardinaggio o di una serra sono riciclabili. L’impiego di materiali da costruzione naturali e di materie prime rinnovabili rappresenta al contempo un impegno architettonico e una modalità si esprimere la propria cultura aziendale. Edilizia di qualità significa edilizia sostenibile. Per questo motivo, è necessario prestare attenzione a utilizzare metodi di costruzione sostenibili già nelle fasi di pianificazione e progettazione dei nuovi centri di giardinaggio. 


Il nostro team di 75 persone lavora costantemente allo sviluppo di soluzioni che consentano di costruire e utilizzare in modo sostenibile centri di giardinaggio e serre. Quando si progetta un nuovo edificio o una ristrutturazione, è fondamentale considerarne sempre l’efficienza energetica”.

Karl Bärlin, CEO Rabensteiner Germania

Uno per cento: questa è all’incirca la percentuale media che i costi energetici hanno rappresentato nel fatturato di un centro di giardinaggio fino ad oggi. Questo valore è aumentato notevolmente negli ultimi mesi a causa dell’incremento del prezzo dell’energia. È possibile ridurre in modo significativo le perdite di energia adeguando le superfici dei tetti o impiegando schermi termici. Da un punto di vista economico, il consumo energetico non dovrebbe superare l’1% del fatturato, anche se il prezzo dell’energia raddoppiasse. In questo contesto, dovremmo tutti prendere esempio dai LoHaS. Anziché comportarsi da consumatori passivi, loro fanno ricerca: studiano i contenuti dei siti web delle aziende, interagiscono sui social network, in sostanza, agiscono in modo consapevole. Pensano attentamente al motivo per cui comprano, a che cosa comprano e chi stanno finanziando con i loro acquisti. Il motto è: “Dimmi ciò che compri e ti dirò chi sei!”. Pensare come i LoHaS è utile anche in termini di employer branding, perché anche tra i dipendenti ci sono persone che appartengono a questa categoria. Oggi, infatti, sono i dipendenti a scegliere le aziende, non il contrario. Per i LoHaS, la consapevolezza ambientale non è una questione privata. Un ambiente di lavoro e una cultura aziendale sani aumentano la motivazione e il rendimento sul lavoro. Un edificio pensato in modo ecologico offre numerosi vantaggi, primo tra tutti la riduzione dei costi operativi: minor consumo di elettricità, acqua ed energia. Gli edifici ecologici riducono le emissioni e l’impronta di CO2 delle aziende. Un edificio “green” attrae i LoHaS come potenziali dipendenti e clienti. La categoria dei LoHaS non si definisce in base alla condivisione di caratteristiche demografiche, bensì di valori. Tra questi si annoverano l’attenzione per il pianeta, l’autenticità, un approccio olistico alla salute e una coscienza sociale. È necessario capire quali sono i loro valori fondamentali: uno stile di vita consapevole, cosciente e appagante. Pertanto, ha senso estendere i propri orizzonti e pianificare il futuro in modo costruttivo e ottimistico. Non si tratta di una questione di marketing, ma di responsabilità e di coscienza ambientale.

2021

Le numerose sfaccettature della luce.

Il potenziale, i vantaggi e gli effetti della luce. I garden center diventano luoghi tutti da scoprire e in cui trascorrere tutto il tempo che si desidera.

Leggi di più

2023

Due domande e uno scivolone!

Othmar “Otti” Stedile ha iniziato a lavorare per Rabensteiner nel 1997 come progettista, subito dopo aver terminato gli studi. Oggi è responsabile dei progetti e lavora nel reparto Ricerca e Sviluppo.

Leggi di più

2022

Esperienza di shopping su 13.000 m²

Il centro di giardinaggio Intratuin Ostmann di Oldenburg è uno dei più grandi centri di giardinaggio della Germania e un pioniere dell'ultima generazione di centri di giardinaggio XXL. 

Leggi di più
Il Suo browser non è supportato.

Scarica ora gratuitamente uno dei seguenti browser aggiornati ed efficienti: